Ricordi dell’estate 2015

gaetano

Desideriamo ringraziare di cuore tutti coloro che hanno dato un sostegno economico al nostro progetto “E Dai Portaci al Mare 2015”.
Ricorderete che … quando abbiamo “bussato” per chiedervi una donazione, vi abbiamo raccontato che il nostro desiderio era di portare i nostri bambini per un mese al mare a Focene, consentendo loro un’esperienza di puro svago, di vita comunitaria, di salute e benessere come raramente i ritmi invernali e la condizione di salute di molti di loro consentono.
Vi abbiamo anche raccontato che per realizzare tutto questo ci occorrevano circa 13.000,00 euro tra costi di affitto, di vitto e maggiori costi di prestazione dei nostri operatori (20 bambini al mare di cui 14 con varie disabilità sono una macchina complessa da mettere in moto!), non coperti da alcuna fonte di finanziamento. Al momento in cui vi abbiamo scritto non avevamo idea di come avremmo sostenuto queste spese, ma eravamo convinti di farcela, credevamo in voi e ci siamo comunque impegnati, forti dell’idea che i nostri bambini hanno diritto non solo al “pane”, cioè le necessarie cure e l’assistenza coperte dall’intervento pubblico, ma anche alle “rose”, cioè quelle esperienze che rendono la vita di una bambino bella, gioiosa, deliziosamente “normale” e pari a quella di qualunque loro coetaneo.
Come spesso è accaduto nella nostra storia, la generosità di voi tutti ha sovrabbondato, superando le nostre aspettative. Avete iniziato a donare e donare, sempre di più, sino a fine agosto.
Alla fine abbiamo raccolto più di quello che avevamo messo in preventivo per la vacanza dei nostri bambini. Grazie! È davvero toccante per noi vedere il modo in cui ciascuno di voi sa farsi vicino ai piccoli bisogni dei più vulnerabili, come se fossero propri figli.
Il minimo che potessimo fare a questo punto era … allargare la tavola dei convitati, guardando al bisogno di chi inizialmente non pensavamo saremmo riusciti a servire. Ciò che anche grazie a voi abbiamo realizzato durante l’estate 2015:

• La Vacanza al mare a Focene nel mese di agosto: oltre ai 14 bimbi con varie disabilità delle nostre “Piccole Case” abbiamo portato con noi i 7 bambini di Casa Betania, e 4 mamme ospiti di Casa di Marta e Maria coi loro 10 bambini ospiti in questo tempo;
• Abbiamo iscritto per il mese di luglio e per le prime 2 settimane di settembre ai Centri estivi del territorio e in piscina 10 dei nostri bambini più grandi;
• Abbiamo sostenuto due bimbi di mamme sole e in difficoltà economica del nostro territorio, pagando la loro iscrizione ai centri estivi che ha consentito, tra l’altro, alle mamme di continuare a lavorare.

A conti fatti abbiamo donato, grazie al contributo di tanti di voi,  una bella estate a 40 persone di cui 34 bimbi e 6 mamme, e tra l’altro con servizi diversificati, quando pensavamo di raggiungere appena 20 bambini. Ci verrebbe voglia di citare i due pani e cinque pesci del Vangelo, per dire che straordinario moltiplicatore è la nostra comunità, come siamo fieri di servirla, e come il vostro contributo è stato prezioso e insostituibile per realizzare tutto questo. Sono piccoli segni di una cultura di condivisione che cerchiamo di curare ogni giorno, e che sentiamo sta crescendo anche grazie a voi.

 Di seguito alcune foto dell’estate 2015:

Previous Image
Next Image

info heading

info content