Famiglie in rete: incontro con Mons.Bregantini

INCONTRO CON MONS. GIANCARLO BREGANTINI: EDUCARCI AD UNA NUOVA IDEA SUL LAVORO PER RIMETTERE AL CENTRO LA PERSONA

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO

A questo link puoi ascoltare la registrazione dell’intervento di Mons. Bregantini del 23/03/2015.

Intervento Mons.Bregantini by Accoglienza on Mixcloud

Mons. Giancarlo Bregantini, Arcivescovo metropolita di Campobasso-Bojano, Presidente della “Commissione per i problemi sociali, del lavoro, della giustizia e della pace” della Conferenza Episcopale Italiana. È stato prete operaio, Vescovo della diocesi di Locri dove ha portato avanti diverse battaglie sulla legalità e il lavoro.

Il 23 marzo presso la Parrocchia di Fulgenzio in Roma (zona Balduina) abbiamo avuto il secondo incontro di Famiglie in rete nell’ambito del programma in tre incontri di Famiglie in Rete per il 2015 (scarica il programma).

Abbiamo riflettuto con Mons. Bregantini su questi temi:

  • Lavoro solidale o lavoro competitivo?
  • Lavoro competitivo o competente?
  • A cosa ci porta l’attuale etica del lavoro?

Quando il lavoro corrode la famiglia:

  • La giusta distribuzione del lavoro in famiglia.
  • Lavorare per vivere o vivere per lavorare?
  • Il lavoro durante la domenica
  • Lavorare in un’ottica collettiva e sociale o in un’ottica individualista
    e privatistica?

Clicca qui per un resoconto del primo incontro con Padre Alex Zanotelli

Il progetto famiglie in rete prevede 2 ambiti cui si può aderire con massima libertà:
1) Il primo è quello degli incontri di approfondimento e riflessione di cui alle date citate.
2) Il secondo è quello dell’impegno solidale che famiglie e singoli possono decidere di assumersi. Nelle settimane scorse abbiamo fatto 2 incontri attraverso i quali abbiamo raccolta la disponibilità di alcune famiglie e singoli: ve ne siamo davvero grati. Chi fosse interessato può approfondire questa altra modalità di coinvolgimento su questa pagina del nostro sito e chiamare (Tel: o6.6145596 chiedere di Marta o Marco) per fornire il proprio interesse al fine di fissare un colloquio.