Chiesa Valdese

La nostra realtà deve la sua riconoscenza alla Tavola valdese dalla quale ha ricevuto negli anni 2014/2015 un contributo a valere sui fondi Otto per Mille destinati alle chiese valdesi e metodiste.

NOME DEL PROGETTO: “Le piccole case famiglia”

OBIETTIVO DEL PROGETTO:
Permettere ai minori disabili e non in stato di abbandono ospiti in casa famiglia di vivere una vita il più possibile integrata nella società.

Il contributo ricevuto sul progetto “Le piccole case famiglia” ha permesso di potenziare il personale della casa famiglia per l’intero periodo della durata progettuale dedicando alle attività di socializzazione ed integrazione dei ragazzi e bambini disabili un educatore professionale. Nelle nostre case famiglia le attività di accoglienza implicano la condivisione nel quotidiano tra operatori e bimbi, di tutte quelle attività affettivo-relazionali, educative e pratiche (scuola, sanità, fisioterapia, ecc.) necessarie per una crescita armonica. Per ogni bimbo accolto viene formulato un progetto educativo che tiene conto delle sue specificità e risorse atto a favorire il suo armonico sviluppo e se possibile al reinserimento in famiglia di origine oppure adottiva o in affidamento familiare. Operatori e volontari cercano di accogliere i bambini con l’amore di una famiglia: un amore che rende unica ogni persona, ogni bambino.

Maggiori informazioni sulle attività della Tavola Valdese a questo link.