Anche se è solo un tappo

Una storia bella e feconda cerca qualcuno che la continui

 

25 ottobre 2020: sono trascorsi ben 10 anni da quel pomeriggio sul molo di Fiumicino, quando raccolsi i primi tappi tra scogli e reti di pescatori abbandonate. Come sempre la mia testardaggine ad insistere anche su quei pensieri quasi impossibili, ha dato ragione, per una condivisione che mai avrei pensato. Si sono aperti scenari bellissimi, conoscenze di realtà particolari. Storie dove la busta dei tappi si è posta in secondo piano.

In questi dieci anni ho curato minuziosamente ogni aspetto di questa raccolta, dedicando tempo, fatica e rispetto per il progetto: “tappi x fazzoletti di carta”. Alla fine si è riusciti a dare un sostegno reale con prodotti di igiene e cura per tutte e 5 le realtà di Casa Betania. Oggi con l solo l’aiuto di Harrison, Marco, Giovanni e Claudio è diventato quasi insostenibile spostare 25 tonnellate di tappi ogni anno.

raccolta tappi per beneficenza

La mia età, la mia mente, il mio fisico chiedono di fermare il passo e sento lacrimare il mio cuore per il grande lavoro svolto, ed è per questo che come Associazione Per Parlare lancio un AAA…cercasi. Ci rivolgiamo a qualche anima intenta a subentrare e sostenere questo progetto, con serietà e amore, anche se: “alla fine è solo un tappo”. Grazie!

Maurizio Lorenzoni