Casa di Marta e Maria

casa in braccio

 La casa di Marta e Maria è una casa famiglia che accoglie gestanti e madri in difficoltà, offrendo loro l’opportunità di vivere in un clima familiare sereno un momento importante della loro vita, e di orientarsi in modo autonomo nelle scelte future.

Per quindici anni, dal 1993, la casa famiglia Betania – nata dal desiderio condiviso e maturato nel tempo di un gruppo di famiglie di offrire un luogo di accoglienza nel territorio- ha accolto gestanti e mamme con bambino e bambini soli.

 Nel 2009 per ottemperare alle indicazioni della nuova legislazione regionale, l’accoglienza si è diversificata, dall’originaria Casa Betania sono nate due case: Casa Betania – rinnovata- è divenuta luogo accogliente per i soli bambini in difficoltà e la casa di Marta e Maria è nata per accogliere le gestanti e mamme con bambino.

 La casa di Marta e Maria può accogliere fino a cinque gestanti o nuclei mamma-bambino che si trovino in situazioni di fragilità e difficoltà.Gli operatori e i volontari presenti nella casa condividono con gli ospiti la casa, la tavola, la quotidianità e ciò fonda il processo educativo sulla fiducia personale. 

 La Casa di Marta e Maria è una casa famiglia che desidera essere luogo di accoglienza familiare temporanea per gestanti e mamme con bambini in situazioni di difficoltà:

  • di accoglienza della mamma e del bambino; della loro storia, del dolore e della fatica per le esperienze vissute, per le separazioni avvenute, delle attese, dei desideri, dei progetti. E’ un luogo in cui rielaborare il vissuto, riacquisire serenità, sentirsi protetto, ricominciare a riporre fiducia, iniziare un percorso di autonomia;
  • familiare; luogo di affetti, in cui costruire relazioni positive, vivere la fiducia e l’affidamento, la condivisione e la partecipazione;
  • temporaneo; il tempo di permanenza di una mamma e di un bambino nella casa famiglia è finalizzato alla comprensione della situazione problematica, alla conoscenza della persona, alla predisposizione di un progetto idoneo ed alla sua attuazione. E’ un tempo determinato, limitato, attivo. 

1. svolgere un servizio di volontariato

  • presenza settimanale nella casa
  • impegno di accompagnamento e/o ripresa da scuola o dai centri riabilitativi e sportivi frequentati dai bambini
  • attività pratiche nella casa di cucina, stiro, rammendo, pulizia

2. fare una esperienza residenziale di servizio, in cui sperimentare appieno il senso di accoglienza, condivisione, comunità;

3. fare un’esperienza di servizio volontario sul modello del servizio civile (se hai meno di 30 anni), dedicando sei mesi o un anno nella casa;

4. mettere al servizio la tua professionalità specifica per gli ospiti della casa 

 Via delle Calasanziane n. 12 – Primo Piano – 00167 Roma

Telefono: 06-6145593
Fax: 06-6145596
posta@casabetania.org